Consigliati

Ristrutturazione edilizia 2020: tutte le novità!

Con la nuova manovra di bilancio 2020 sono stati confermate molte delle detrazioni fiscali previste per il 2019. La legge di bilancio 2020 ha prorogato fino al 31 dicembre 2020 buona parte delle manovre dell’anno precedente escludendo però il bonus verde per il decoro urbano. Ma vediamo nello specifico quali detrazioni Irpef 2020 ci aspettano.

Ristrutturazione edilizia 2020 e proroga bonus casa 2020

L’attuale Ministro dello sviluppo economico ha confermato le agevolazioni con la nuova legge di bilancio a chi effettua lavori di ristrutturazione edilizia 2020, risparmio energetico e il Sismabonus (con validità fino al 2021 già nel 2018). Per adesso nessuna conferma per il bonus per la sistemazione e recupero del verde urbano.

La proroga di un anno per i lavori di casa e ristrutturazione edilizia 2020 sono:

  • Bonus condominio 2020 per i condomini che effettuano lavori di efficientamento energetico;
  • Bonus mobili ed elettrodomestici 2020;
  • Ecobonus 2020;
  • Bonus ristrutturazione ediliza 2020;
  • Novità Bonus facciate 2020 fino al 90 % di detrazioni fiscale.

Bonus unico per condomini

Questo Bonus Condomini è dedicato a lavori di riqualificazione energetica condominiale e per consolidare una ristrutturazione edilizia antisismica. Le detrazioni fiscali oscillano tra l’80 % e l’85 % a seconda del grado di intervento per la riduzione del rischio.

Bonus mobili ed elettrodomestici

Cosi come le detrazioni casa 2019 per mobili ed elettrodomestici si applicava su all’ acquisto di nuovi arredi e grandi elettrodomestici purché di classe A, viene confermato lo stesso criterio anche per l’anno 2020. La detrazione avviene fino al 50 % per una spesa massima di 10.000 euro su immobili direttamente coinvolti nella ristrutturazione edilizia 2020.

Sisma Bonus

Il Sisma bonus era parte di incentivi casa 2018 ed è stata confermata anche nella legge di bilancio 2020. È una delle agevolazioni dedicate a chi decide di effettuare lavori antisismici mirati alla maggiore sicurezza di un determinato appartamento. Le agevolazioni sono dedicate a sia alle zone ritenute ad alto rischio sismico, zona 1 e 2, sia nelle zone sismiche a minor rischio, zona 3.

Ecobonus 2020

Assicurato anche per il 2020 detrazioni fiscali per chi effettua lavori di miglioramento dell’efficienza energetica in casa. Si può ottenere una detrazione fiscale dal 50 al 85 % per: l’applicazione di rivestimenti termici esterni, installazione di caldaie ad alto efficienza meccanica e l’acquisto di pannelli solari.

Bonus ristrutturazioni edilizia 2020

Questa tipologia di incentivo permette una detrazione del 50 % fino ad un massimo di spesa non superiore ai 96.000 €. Verranno divise in 10 quote annuale di pari importo ed estesi anche ad altri tipi di intervento.

La novità della nuova legge di bilancio 2020: bonus facciate

Con la nuova legge di bilancio rientra una nuova detrazione per la ristrutturazione edilizia i bonus facciata 2020. Infatti, i contribuenti avranno la possibilità di beneficiare di una nuova agevolazione per la ristrutturazione della facciata esterna degli edifici.

Con questo nuovo bonus casa si potrà usufruire di uno sgravio fiscale fino al 90 % nel caso di interventi di ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici condominiali e per casa private.

La detrazione fiscale del bonus facciate 2020 per adesso non prevede limiti di spesa e anche le manutenzioni ordinare potranno rientrare in questa agevolazione. In più, il bonus è cumulabile anche con ristrutturazioni edilizie 2020 per le misure di risparmi energetico (Ecobonus).

Sulla carta le spese ammesse per la ristrutturazione edilizia 2020 dal suddetto bonus saranno:

  • intonacatura e verniciatura;
  • rifacimento ringhiere;
  • marmi di facciata;
  • impianti di illuminazione;
  • impianti pluviali e cavi tv;