Consigliati

Vasche da Bagno Tradizionali, quale scegliere per la propria casa?

vasche da bagno tradizionali

Vasche da bagno tradizionali? Molti le considerano l’elemento d’arredo più  importante, oltre ai sanitari, nella stanza deputata alla cura del corpo: simbolo del relax, del benessere psico-fisico, in casa e non solo. Un bagno rigenerante, d’altronde, ha molteplici benefici: migliora la circolazione, idrata la pelle, concilia il sonno. Lo dice la scienza. Una spa domestica, d’altra parte, è il sogno proibito di molti. Non tutti i desideri però si avverano.  Quasi sempre, mancano lo spazio e il budget necessario. In realtà, come sempre, dipende dalle singole esigenze e dagli obiettivi.

Vasche da bagno tradizionali: ecco perchè sceglierle

Dunque, non avere paura e non rinunciare ai sogni: sul mercato sono disponibili diverse tipologie di vasche da bagno tradizionali a prezzi più contenuti e di piccole dimensioni. Lascia che la fantasia sia la tua sola musa. Puoi creare una spa domestica anche in un appartamento angusto, di piccola-media superficie. Con i giusti elementi di decorazione, qualsiasi ambiente diventa di grande effetto scenico. Opta per soluzioni d’arredo poco convenzionali. Supera i limiti. Osa e sperimenta. Esaudisci i tuoi desideri.

Vasche da bagno: le soluzioni d’arredo

Una vasca da bagno tradizionale come elemento di design: ecco la grande novità degli ultimi anni. Un comune elemento d’arredo acquisisce una nuova valenza estetica, oltre che funzionale, nel segno dell’innovazione. D’altronde le vasche da bagno, con le loro forme sinuose, valorizzano l’ambiente:

  • Una vasca da bagno tradizionale in camera da letto, di certo, a qualcuno sembrerà strano. Nei fatti però è già un trend consolidato Oltreoceano e non solo: un’oasi di pace e relax, elegante e pratica al contempo. Una pavimentazione in pietra, ma anche in vinile o parquet trattato, resistente al logorio dell’acqua, fungerà da confine tra la zona notte da quella per il bagno;
  • Installazioni fuori dal comune: al centro o all’angolo della stanza o persino sul filo del pavimento, come uno specchio d’acqua naturale, una vera, piccola oasi da riprodurre tra le quattro mura di casa. Di solito, le vasche da bagno sono accostate a ridosso delle pareti, ma, come già detto, non devi porti limiti. Mai. Ti piacerebbe immergerti nell’acque calde di una vasca da bagno che guarda il soffitto con le travi a vista? Di certo sarebbe un’esperienza indimenticabile. Osa e vivi, insomma.

Vasche da bagno tradizionali: i modelli

Come hai visto, le soluzioni d’arredo sono molteplici e i modelli lo sono altrettanto, in base alle singole esigenze e ad una serie di fattori determinanti: dallo stile di casa alla superficie disponibile. Le scelte non sono facili quasi mai. Pondera la decisione e valutala secondo vari parametri. La priorità è una sola: il comfort. Un tempo, la misura standard era di circa 170×70 centimetri, oggi invece sul mercato sono disponibili vasche da bagno di ogni forma e dimensione, sempre nel solco della tradizione: con le piante strette o lunghe, rettangolari classiche o tonde come grandi tinozzi, su esempio del Lontano Oriente. Quale ti piace di più? Scopri il modello più adatto per la tua casa:

  • La vasca da bagno tradizionale ellittica è il simbolo dell’eleganza: i piedi a zampa di leone evocano lo sfarzo e i fasti di epoche passate, perché anche un solo dettaglio decorativo ci conduce indietro nel tempo, un po’ come le madeleins di Proust. Perfetta per un bagno dallo stile vintage e retrò;
  • La vasca da bagno tradizionale rettangolare è essenziale, sia nelle forme, sia nelle dimensioni compatte: un must-have, un classico senza tempo che si addice a qualsiasi stile d’arredo. Un po’ come il tubino nero, va bene sempre e comunque.
  • La vasca da bagno tradizionale ovale evoca le tinnozze del Lontano Oriente: ridefinisce i volumi e declina in una veste nuova usi e costumi del Sol Levante. Si presta bene anche a soluzioni d’arredo più moderne, configurandosi come un vero gioiellino di design: semplice, minimal e al contempo estremamente funzionale;
  • La vasca da bagno tradizionale Freestanding Resistente ha un punto di forza peculiare: il rivestimento in Acrilico sanitario, un materiale innovativo, composito e, come tale, brillante, oltre che resistente e piacevole al tatto; la qualità è elevata, a prova dell’usura del tempo e degli agenti corrosivi, batteri, microbi in primis. Ha una linea estetica sobria, essenziale, che include un telaio altrettanto resistente, essendo in Acciaio Inox.

Vasche da bagno tradizionali piccole

Sono disponibili anche altri modelli, realizzati per spazi più ridotti. Sono ideali per appartamenti dalle superfici più strette, con un ‘alta qualità di materiali e rivestimenti. Ne sono un esempio le vasche tradizionali piccole: le dimensioni sono più compatte, ergonomiche, rispetto agli altri modelli, ma la bellezza è quella essenziale di un design semplice e alla moda. La priorità resta una sola, in ogni caso e circostanza: il comfort. Puoi allestire, dunque, una spa domestica anche in una casa piccola.

Ecco tutte le soluzioni d’arredo e i numerosi modelli. Quale vasca da bagno tradizionale ti piace? Scegli quella giusta per te qui.