Consigliati

Orologio da parete, tanti modelli tra cui scegliere: la guida

orologio da parete

Orologio da parete è un gioiellino di design, non un semplice elemento d’arredo. Gli artisti traducono il tempo in curve e forme geometriche. Un oggetto così apparentemente comune  assume una veste nuova e originale. Tagli, superfici spaccate, linee discontinue simboleggiano il lavorio incessante delle ore, lo scorrere inesorabile dei minuti. La vita fugge via, dicevano gli antichi. Poesie, dipinti, sculture, foto, immagini e adesso l’orologio da parete : da sempre l’arte tenta di dar forma al tempo, come se volesse arginarne il potere, custodirne l’essenza, l’attimo.

Orologio da parete: perché sceglierlo per la propria casa?

orologio da parete

Oggi è il design a riproporre un tema così universale, ancestrale e lo fa con un linguaggio nuovo, quasi sperimentale. L’orologio da parete moderno non è più solo un oggetto comune, funzionale, ma acquisisce una forte connotazione ornamentale: rende uncico anche l’ambiente più spoglio e anonimo. Molta gente applica gli orologi da parete in cucina, a ridosso del divano. In realtà non c’è una stanza che sia più indicata rispetto ad un’altra: in fondo, perché no, puoi affiggere un orologio da parete anche in camera da letto e persino in bagno. Osa. Sperimenta. Lascia che la fantasia sia la tua sola guida.

Orologio da parete: come scegliere un orologio da parete?

Come per la scelta di qualsiasi altro accessorio e oggetto, devi al massimo valutare un’altra serie di fattori, tra cui lo stile d’arredo di casa tua e non solo:

  • Le dimensioni sia della stanza, sia dell’orologio sono fondamentali. Considerale. La bellezza è sinonimo di armonia e grazia. Tutti gli elementi devono essere in proporzione tra loro: così ad esempio l’ampiezza, la larghezza della parete, in teoria, vanno misurate in relazione al diametro dell’orologio.
  • Ricorda inoltre questa semplice regola: i modelli più grandi sono visibili anche da lontano e come tali si addicono maggiormente alle stanze più spaziose; quelli più piccoli invece amplificano i volumi dello spazio, creando un vero e proprio effetto ottico;
  • La tipologia dell’orologio da parete non è un semplice un vezzo di stile. Cura con zelo e solerzia anche i dettagli più minuziosi, perché determinano il carattere dell’ambiente: ne diventano il tratto distintivo. Ad esempio gli orologi da parete moderni sono digitali, indicano l’ora in cifre con una precisione impeccabile, tramite l’apposito meccanismo al quarzo e si addicono ad uno stile d’arredo più moderno appunto. Gli orologi analogici, invece, maggiormente adoperati in passato, indicano l’ora con le classiche lancette e sono più in linea ad uno stile dagli echi retrò e shabby-chic. Non trovi?
  • Il materiale dell’orologio da parete è fondamentale al pari della tipologia. Ne costituisce la peculiarità. Essendo la bellezza sinonimo di armonia anche cromatica, il materiale, nella fattura e nel colore, deve essere in linea allo stile d’arredo. Un orologio da parete in legno si sposa meglio ad un ambiente rustico o marinaresco; mentre  un orologio in acciaio, esattamente come uno in plastica si addice ad uno stile più propriamente moderno.

Dove mettere orologio da parete?

Una cosa è certa: l’orologio da parete non è un oggetto comune, ma più di altri detta e cambia il carattere di una stanza. La forte valenza decorativa è determinata dalla forma, dal colore, dal materiale e dalla tipologia, analogica o digitale che sia. Sei d’accordo? Scegli l’orologio da parete in linea allo stile d’arredo di casa tua. Collocalo ovunque tu voglia, persino negli ambienti più insoliti. Va sempre bene. Dove mettere orologio da parete? Lasciati andare alle ali della fantasia. L’arte è anche questo: creatività. Ecco una breve guida, con una serie di suggerimenti da adottare, replicare, elaborare secondo solo i tuoi desideri:

  • In cucina e nella sala da pranzo opta per una soluzione innovativa, alla moda. L’orologio da parete 6,5X6,5X6,5cm della Progetti Rnd_time ne è un esempio: coniuga funzionalità al design più estremo. Può essere applicato al muro in modo casuale, come suggerisce la sigla stessa del prodotto “rnd”. Sei tu e solo a tu a stabilire, cambiare la disposizione dei cubetti in poliammide, su cui sono riportati numeri, cifre e linee. Il movimento è al quarzo a batteria;
  • Per la cameretta dei più piccoli  l’ideale è un modello dai colori vividi, come l’orologio da parete 53X23X7cm della progetti Pretti Giulia. Composto da petali in legno variopinti, dal blu elettrico all’arancio, si distingue per un originale sistema di ancoraggio basato su magneti e calamite;

Dove comprare orologio da parete?

In camera da letto puoi affiggere un orologio da parete che ricorda quadretti, piccole opere d’arte, stampe. Puoi anche osare, scegliendo modelli dalle forme più insolite. L’orologio da parete della progetti Time2Bee di Gasperi Alessia, ad esempio, riprende la grafica di un alveare, con tanti tasselli gialli e neri. Realizzato in acciaio, è un vero gioiellino di design, funzionale e duttile, da collocare anche in cucina.

Dove comprare orologio da parete? Scegli il modello che più ti piace. Scopri l’ampia gamma di orologi da parete qui.