Consigliati

Come organizzarsi una doccia di lusso: ecco i nostri consigli

Doccia di lusso

Come organizzarsi una doccia di lusso? Il bagno è il luogo più intimo della casa, un’oasi di pace e benessere. Lasciatevi ispirare dalla fantasia. Osate. Stabilite il budget, un limite di prezzo da cui partire, ma miriate sempre alla qualità. Conti alla mano, le idee diventano progetti.

Doccia di lusso: quando si ha un bagno di lusso?

Misurate gli spazi. Le possibilità d’arredo sono numerose anche per le stanze più anguste; sperimentate quelle più desuete. Con un gioco di luci e ombre ed eterni contrasti, modulate stili differenti: le linee minimali sposano quelle più barocche, i colori più accesi degradano verso le tonalità pastello e lievi. Abbiate un unico, ambizioso obiettivo: rendere il bagno di casa una toilette deluxe, esclusiva, all’insegna dello sfarzo e soprattutto del comfort per voi. La tecnologia è un valido aiuto, tanto quanto la fantasia.

Classico 10 fantastici bagni moderni con doccia bagni di lusso moderni

Bagni bellissimi si possono avere. Come? Impreziosite la vasca con una parete su misura; decorate i sanitari con minuziose rifiniture color oro. Create eleganti binomi con materiali diversi: il cristallo si sposa vicendevolmente con l’acciaio; la porcellana con il marmo. Eleggete a modelli le icone di stile, che hanno segnato un’epoca: Luigi XIV, il re Sole, emblema dell’opulenza; gli hammam dei ricchi sceicchi per un’atmosfera esotica da mille e una notte. Lasciatevi ispirare, avendo sempre una solerte cura dei dettagli. Il lusso, si sa, è nelle piccole cose.

COME ORGANIZZARSI UNA DOCCIA DI LUSSO? ECCO LE SOLUZIONI

Come organizzarsi una doccia di lusso?  Rispetta piccoli accorgimenti.  Calibra gli spazi a disposizione con intelligenza.  Non rinunciare al tuo sogno, se la stanza è angusta, piccola. Un’attenta analisi progettuale risolve qualsiasi evenienza. Senza dire addio al comfort, scegli soluzioni d’arredo ergonomiche e poco ingombranti; gli esperti le definiscono “salva spazio”. Come organizzarsi una doccia di lusso? Ecco alcune proposte, all’insegna di una elegante funzionalità:

  • La doccia a filo di pavimento è una buona idea. Una parete in cristallo lascia trapelare la luce, per uno scenografico gioco di effetti visivi;
  • La doccia sospesa ha le ante battenti e i lavabi rialzati, a cui sono annesse delle cassettiere. I faretti in chiave moderna la rendono un sofisticato gioiellino di design, minimal, elegante e mai lezioso;
  • La cabina doccia con profili ridotti è uno dei trend topic, come direbbero oltremanica: in vetta ai desideri, è quello più alla moda a passo con i tempi. Salvaspazio, si ancora a pavimento e pareti tramite degli esili bracci quasi sempre in acciaio ma, a dispetto di quanto si pensi, non è affatto fragile.

COME ORGANIZZARSI UNA DOCCIA DI LUSSO? LA SCELTA DEI MATERIALI

La bellezza si cela nei dettagli: prenditene cura, selezionando con zelo soprattutto i materiali, pochi, buoni e dall’ottima fattura. La qualità non è un aspetto secondario, mai sacrificarla per un prezzo conveniente; lo scotto da pagare altrimenti sarebbe ben più salato senza dubbio alcuno. Come organizzarsi una doccia di lusso? Il segreto dell’eleganza è l’armonia, il modo in cui gli elementi si fondono tra loro, creando effetti inusitati.

Scegli il modello in linea alle tue esigenze. Come già detto, considera e monitora gli spazi. Stabilisci il budget. Seleziona i materiali in base alla tipologia e alla funzionalità; in un ampio ventaglio di proposte, opta per quello più adatto. Oltre al classico marmo nero, tanti sono i materiali dal pregio elevato; accostateli e create nuove sofisticate combinazione. La moda d’altronde è fantasia. Ecco qualche idea, da cui attingere se non sai come organizzarsi una doccia di lusso:

  • Il box doccia rettangolare con ante scorrevoli in cristallo trasparente è un must-have: va bene in ogni caso e in ogni modo, conferendo luce e sfarzo, senza rinunciare al comfort e alla sicurezza.
  • Accostate il legno alla ceramica, impreziositi dalle rifiniture in madreperla, per creare un’atmosfera sfarzosa e sobria al contempo;
  • Materiale di qualità, seppur meno noto, è l’ardesia: ideale per una doccia con rivestimenti in acciaio luminoso;
  • La porcellana dona un effetto di pace e benessere, dalle imperiture atmosfere classicheggianti; ben si sposa alle pietre incastonate dalle cromature cangianti;

Come organizzarsi una doccia di lusso? Lasciati ispirare e scegli la soluzione più adatta a te.