Consigliati

Ventilatore, il must have per un fresco sollievo

Ventilatore

“Che bella l’estate” dicono gli amanti del sole e del mare. Ma se parliamo del caldo eccessivo in casa, l’estate può diventare un vero incubo anche per i più innamorati della stagione.

Il problema del discomfort termico estivo può essere risolto senza dover spendere necessariamente una fortuna in impianti e in spesa elettrica. In questo spazio individueremo le soluzioni più efficienti e versatili per migliorare il comfort termo-igrometrico in casa ad un piccolo prezzo. In particolare, parleremo del ventilatore domestico e di tutti i modelli più performanti di ventilazione per dare un sollievo concreto contro la calura estiva in casa.

Ventilatore o condizionatore?

La scelta del ventilatore rispetto a quella del condizionatore viene spesso preferita per abbattere le spese iniziali e i costi energetici. C’è chi sceglie il ventilatore anche per evitare problemi respiratori. Questi sono causati dall’aria secca e fredda generata dall’impianto di condizionamento. La differenza fra condizionatore e ventilatore è sostanziale: il primo raffredda l’aria sottraendo vapore d’acqua all’aria umida, mentre il secondo riduce il tasso di umidità con un semplice moto dell’aria già presente nell’ambiente.

Come scegliere il giusto ventilatore?

I ventilatori presenti sul mercato sono così tanti che è normale sentirci confusi al momento della scelta. Se anche tu hai le idee poco chiare, allora comincia a definire le tue esigenze per selezionare il ventilatore domestico che fa al caso tuo. Innanzitutto, dovrai considerare quale tipologia si adatta alle tue esigenze. Potresti aver bisogno di un semplice ventilatore da tavolo, oppure di un ventilatore a piantana o di un ventilatore senza pale a colonna dalle linee moderne e sottili per un tocco di design discreto o addirittura futuristico, o ancora di un ventilatore da soffitto.

I fattori da considerare

La scelta del ventilatore sarà determinata dalla dimensione dell’area da ventilare e raffrescare. Per una porzione della stanza piccola, ti basterà un semplice ventilatore da tavolo o a colonna. Per spazi più ampi, ti conviene optare per un ventilatore da soffitto o pensare ad una soluzione diversa, come un impianto di condizionamento vero e proprio.

Un secondo fattore determinante è il periodo di utilizzo e dunque il valore di rumorosità del dispositivo. Se, ad esempio, il ventilatore sarà utilizzato per contrastare il caldo notturno, allora bisogna trovare una soluzione quanto più silenziosa e discreta per favorire il riposo. Altre caratteristiche fondamentali per valutare l’effetto rinfrescante dei ventilatori sono la classe energetica, la velocità di aerazione, la potenza, la portata massima, l’orientabilità e le funzioni disponibili.

Tipi di ventilatore domestico

Una prima classificazione dei ventilatori ci porta a definire tre grandi categorie di ventilatori: da tavolo, da soffitto e da terra.

Ventilatori da tavolo

I ventilatori da tavolo sono i modelli più economici e maneggevoli e consentono solitamente di orientare le pale per direzionare meglio il flusso d’aria. Sono consigliati per piccoli spazi e, in particolare, per rinfrescare una postazione circoscritta della stanza.ventilatore

Ventilatori da terra

I ventilatori da terra sono la soluzione più comoda per far fronte a giornate afose eccezionali, semplicemente appoggiandoli al pavimento e collegandoli alla presa elettrica. Non necessitano dell’installazione di pesanti apparecchiature per funzionare. I ventilatori da terra possono essere di due tipi: a colonnina e a piantana.

ventilatore

I ventilatori a piantana sono dotati delle classiche pale regolabili nella velocità e si dimostrano più stabili durante il funzionamento. I ventilatori a colonnina sono più accattivanti nel design e offrono ottime prestazioni per ventilare porzioni limitate della casa. Non sono dotati delle classiche pale, poiché funzionano con moto oscillatorio della colonna che genera flussi d’aria costanti e omogenei. Sono i ventilatori preferiti per la loro silenziosità e facilità di pulizia e per tale ragione sono fra i più venduti degli ultimi anni.

Ventilatori da soffitto

I ventilatori da soffitto sono perfetti per ventilare ambienti più ampi. Tutto questo grazie all’ampiezza delle pale: queste generano un moto d’aria distribuito omogeneamente in tutta la stanza. Sono spesso dotati di luce integrata per assolvere anche la funzione di lampadario. Alcuni possono funzionare anche in inverno con la funzione di inversione della direzione del flusso d’aria dal basso verso l’alto. La silenziosità unita alla grande efficienza energetica fa del ventilatore a soffitto una perfetta alternativa agli impianti fissi di condizionamento.ventilatore

Ventilatori innovativi

La ricerca tecnologica è inarrestabile anche nel settore della ventilazione domestica. Sono molte le soluzioni innovative. Ci sono ventilatori a ghiaccio o con nebulizzatore di acqua integrato. I raffrescatori a ghiaccio e acqua, trasformano questi elementi in un flusso di aria fresca. Questo viene diffuso attraverso le feritoie mobili.

I ventilatori nebulizzatori di acqua sono una piacevole alternativa ai condizionatori. Se quest’ultimi seccano l’aria, rendendola talvolta irrespirabile diverso è in nebulizzatore. Con l’aiuto dell’acqua nebulizzata, la ventilazione dell’ambiente dona un senso di frescura molto più intenso e piacevole. I prezzi dei ventilatori innovativi è variabile ma si aggira intorno ai 100 -200 euro. ventilatore

Ora che hai le idee più chiare, scegli il tuo modello di ventilatore ideale. Così hai la possibilità di avere maggior sollievo estivo in casa.