Consigliati

Black Friday 2020, cos’è e quanto dura (anche con il Covid-19)

Black Friday 2020

Di’ la verità: stai aspettando, come milioni di persone, il Black Friday 2020. È, ormai, diventata una vera e propria ricorrenza laica. Gli amanti dello shopping (e non solo) aspettano questa tradizione per provare a fare affari. Che, altrimenti, non farebbero normalmente.

Ma di cosa si tratta? Con il Covid-19 cambia qualcosa? Scopriamolo in questo approfondimento sul Black Friday 2020.

Black Friday 2020, cos’è e di cosa si tratta?

Prima di entrare nel dettaglio dell’edizione di quest’anno, qualche piccolo cenno storico. Letteralmente Black Friday significa ‘Venerdì nero’ e ciò sta a indicare il primo venerdì dopo il Giorno del Ringraziamento negli Stati Uniti.

Ricorrenza che capita il quarto giovedì di Novembre. Il Black Friday è una tradizione che va avanti dal 1952 e le sue origini sono abbastanza controverse. C’è chi dice che il nome sia da ricercarsi nel traffico di Philadelphia nel giorno dello shopping. Ma c’è anche chi afferma che derivi dal colore ‘positivo’ dei commercianti.

Praticamente, il nero rappresentava i guadagni e il rosso le perdite. Quindi, va da sé pensare che più il commercio si sviluppa e più i negozianti guadagnino. Ma, al di là di questo, scopriamo tutto ciò che serve sapere sul Black Friday 2020.

Black Friday 2020, le date e quanto dura

Per ogni ‘Venerdì Nero’ che si rispetti, è necessario conoscere la data. E, quindi, anche in questo caso è importante saperla: ebbene, il Black Friday 2020 avrà inizio il 27 novembre 2020, salvo imprevisti (di cui parleremo nel prossimo paragrafo).

Detta la data, adesso c’è un’altra informazione da sapere: la durata. Qui, in effetti, non c’è un canovaccio unico ma dipende molto spesso dal singolo negozio. In via ufficiale, per così dire, il Black Friday 2020 – così come tutte le edizioni precedenti – dovrebbe durare 24 ore.

Praticamente dalle 00.01 del 27 novembre alle 23.59 dello stesso giorno. Però, in molti casi, si è cercato di prolungarlo. Fino a farlo durare perfino una settimana, combaciandolo con il Cyber Monday, che cade generalmente pochi giorni dopo.

Tanto è vero che già si parla di ‘Black Week’ e non di ‘Black Friday‘. Proprio, appunto, per sottolineare il notevole cambiamento che sta avendo questa tradizione.

Però, attenzione, nel Black Friday 2020 c’è una variabile in più, che ha sconvolto tutti i cittadini: il Covid-19. Cambierà qualcosa con il Coronavirus? Te lo diciamo nel prossimo paragrafo.

Black Friday 2020, cosa cambia con il Covid-19?

Inutile girarci intorno: chi più e chi meno, il Covid-19 ha completamente stravolto le nostre vite. Tra mascherine, distanziamento sociale e anche il lavaggio continuo delle mani, la nostra quotidianità è cambiata.

Ma per il Black Friday 2020? In questo caso, bisogna fare una distinzione tra i negozi fisici e quelli online. Nel primo caso, infatti, presupponiamo che non ci siano grosse differenze rispetto alle edizioni precedenti.

Del resto, se con il lockdown di marzo e aprile, l’e-commerce ha visto incrementare il suo volume d’affari, non vediamo il motivo per cui non debba succedere lo stesso anche il 24 novembre. Per quanto concerne, invece, i negozi fisici, potrebbero cambiare alcune cose.

Ad esempio, nel limite del possibile, si vieteranno i classici assembramenti che si facevano in queste occasioni. L’ingresso dovrà essere giocoforza scaglionato. Quindi, le file anche chilometriche potremmo non vederle.

Il consiglio, però, è sempre lo stesso: indipendentemente dalle file, dal Coronavirus e da tutto ciò che ne consegue, bisogna fare molta attenzione e affidarsi solo a negozi e siti specializzati. Come ad esempio giordanoshop.com, da anni presente online e che vende diversi prodotti utili per la casa. In occasione del Black Friday 2020, non a caso, sconterà fino al 60% decine e decine di prodotti.

Affidarsi a portali con uno storico di anni alle spalle è fondamentale. Altrimenti, soprattutto di questi tempi, la fregatura potrebbe essere dietro l’angolo.