Consigliati

Vacanza in campeggio evitando gli errori più comuni

Scegliere di trascorrere la vacanza in campeggio è sicuramente un’esperienza divertente, spesso economica, a stretto contatto con la natura e con le persone con cui si sceglie di viaggiare. Ma non è tra le cose più semplici se non si è ben organizzati: c’è bisogno di evitare gli errori più comuni per una vacanza in campeggio, proprio per scongiurare difficoltà o dimenticare le cose più necessarie.

A che ora si arriva in campeggio?

Mai in tarda serata. Soprattutto se non hai un luogo prenotato, bisogna raggiungere il luogo in cui campeggiare col favore della luce del sole per montare tenda e attrezzature varie in tutta tranquillità. Giunti sul posto, la prima cosa da fare è scegliere dove posizionare la tenda e organizzarsi per la notte.

Equipaggiamento

Prima di partire per la vacanza in campeggio è davvero consigliato testare tutto prima di partire: la tenda è veramente impermeabile? Vi sono delle parti rovinate nella tenda, nel materassino, nel keyway? Il fornetto a gas funziona? Assicurarsi del buono stato dei tuoi accessori da campeggio è davvero fondamentale per scampare a possibili problemi, difficilmente risolvibili in determinati contesti.

Abbigliamento

Meglio attrezzarsi con un abbigliamento versatile, adatto sia in caso di calore che di frescura. Infatti, anche se ti troverai a campeggiare in estate o in luoghi dal clima gentile, è sempre consigliato portare un abbigliamento idoneo per il trekking, per il freddo notturno e per eventuali piogge improvvise.

Materasso

Non sottovalutare il materasso su cui dormirai, soprattutto se decidi di campeggiare per più giorni. Dormire male e vivere il campeggio con il mal di schiena non è una bella esperienza: porta il giusto materassino col giusto spessore in base al tempo di permanenza. Stesso discorso per i sacchi a pelo.

Le torce

Le torce sono un elemento indispensabile durante la tua vacanza in campeggio. È vero, c’è la luce proveniente dal fuoco del campo e magari dalla luna alta in cielo, ma non è sempre così. Una torcia può servirti per cercare il necessario in tenda, per raggiungere un luogo lontano dalla tenda (ad esempio, una toilette) ma anche per vedere dove metti i piedi camminando. Puoi scegliere di portare con te anche più di una, ognuna necessaria a compiere un particolare aspetto della vita in campeggio (ad esempio, una appesa fuori la tenda e una sempre con te).

Cucinare

Per cucinare durante una vacanza in campeggio è sempre bene avere più di una soluzione e non affidarsi solo al fuoco da campo o al barbecue che potrebbe diventare noioso a lungo andare. Portare con te un fornello a gas o del cibo in scatola può essere una valida alternativa che permette di variare sia le pietanze che la routine del campo. Indispensabile, infine, se ti trovassi in campeggi o in zone in cui è vietata l’accensione di un fuoco.

Passatempi

Molto importanti sono i passatempi da portare con sé durante la vacanza in campeggio per impegnare il tempo in caso di pioggia o durante la notte. Giochi di società, carte da gioco, strumenti sportivi, fogli e colori, libri… tutto è ben accetto!

La vacanza in campeggio ha bisogno di una buona organizzazione preventiva, soprattutto se ci si trova alle prime esperienze. Ma seguendo questi suggerimenti e facendo tesoro di ogni vacanza che andrai a fare, diventerai sempre più abile!

[product catid=”893″ limit=”12″ blockname=”Campeggio ed Escursionismo” template=”catalog/product/list_featured_slider.phtml”]