Consigliati

Come scegliere il divano da giardino perfetto per te

Come scegliere il divano da giardino perfetto per te

Il divano da giardino perfetto è quello che dà un tocco in più ai tuoi spazi esterni. È quello che caratterizza al meglio un orto. Perché chi ha la fortuna di avere un po’ di verde, vuole goderselo fino alla fine.

Puntando alla qualità e all’estetica. Due componenti che non dovrebbero mai mancare in questi ambiti. Ecco, quindi, alcuni suggerimenti su come scegliere il divano da giardino giusto.

Occhio alle misure del divano da giardino

Le dimensioni per realizzare al meglio il tuo set da salotti da giardino contano in questo caso. Nel senso che il divano per il tuo spazio esterno non deve essere né eccessivamente grande né troppo piccolo. Le giuste dimensioni, per intenderci.

Un divano da giardino troppo grande, infatti, rischia di essere perfino ingombrante e inadatto. Quasi come se fosse fuori posto. Invece, all’opposto, uno troppo piccolo è perfettamente inutile perché non può essere utilizzato a dovere. E, inoltre, sembra quasi che sia un di più.

Quando, poi, dovrebbe essere uno dei valori aggiunti. Perché, in seguito alle nuove tende minimal e moderne, non sempre ogni spazio va riempito.  Anche lo stesso abbinamento con tavoli e sedie da giardino deve seguire un criterio stilistico non indifferente.

Fa freddo o caldo?

Il tempo è un’altra componente da tenere fortemente in considerazione. Sì, perché un conto è abitare in montagna e un altro in città. Ovviamente, nel primo caso – in linea di massima – le temperature saranno minori. E ciò può fare notevolmente la differenza.

Ad esempio, ci sono materiali (su questo punto approfondiremo meglio nel prossimo paragrafo) che ben si adattano al freddo e altri che, invece, si esaltano con le alte temperature. Al di là di ciò, inoltre, un divano può far aumentare i gradi esterni, quindi farti sentire più caldo, o abbassarli. Dandoti, in questo caso, quel torpore che cerchi.

Dipende se si soffre più il freddo che il caldo!

Il design del divano da giardino

Senza dimenticare anche il design. Un divano da giardino estivo ha forme e geometri completamente diverse da quello invernale. Addirittura, in casi come questi, c’è chi ne compra almeno due. Uno per i mesi invernali e uno per i mesi estivi.

Perché nulla deve essere lasciato al caso. Anzi, deve raggiungere la perfezione. Il consiglio è quello di rivolgersi a siti specializzati in giardino e arredo per esterni che possono offrire delle soluzioni adatte a ogni singola esigenza.

I materiali possono fare la differenza

Prima li abbiamo enunciati e, ora, approfondiamo questo aspetto al meglio. I materiali, oltre a essere adatti per le varie temperature, sono fondamentali perché da essi dipende la durata del divano da giardino.

Ci sono materiali che esteticamente sono molto belli ma che, poi, a conti fatti, non riescono a durare tanto. O, all’opposto, materiali che magari non propriamente il top da vedere ma che possono essere usati per anni. Trovare un punto di equilibrio, in tal senso, è molto complicato.

Ovviamente, come puoi immaginare, la verità sta nel mezzo. Bisogna riuscire a trovare un prodotto che possa essere usato tranquillamente e che non ‘cozzi’ con l’ambiente circostante.

E che, anzi, lo esalti. Ma su questo punto ti consigliamo di andare avanti con la lettura leggendo l’ultimo paragrafo. Dedicato proprio allo stile.

Il divano da giardino deve ben collimarsi con lo stile intorno

Che il divano da giardino debba essere bello c’è poco da discutere. Vanno bene la funzionalità e la resistenza, ma deve essere gradevole all’occhio. Ci sono, però, tipologie che sono adatti a un ambiente e meno a un altro.

Pensa al divano per esterni minimalista, magari con dei gazebi da giardino che hanno solo l’essenziale. Se hai un’abitazione di stile barocco, non c’entra molto. Sarà pure bello se preso singolarmente, però in quel contesto non viene valorizzato a dovere. Purtroppo, che ci piaccia o no, spesso bisogna valutare più aspetti tra loro anche complessi. A meno che non si decida di rivoluzionare tutto l’ambiente.

Quindi, il consiglio è quello di prendere un divano da giardino che ti piace (e ci mancherebbe!) ma che deve essere ben adatto al contesto in cui lo andrai a inserire. Sembra complicato ma in realtà non lo è. Molto più facile a farsi che a dirsi. Questo ragionamento viene, il più delle volte, anche in maniera istintiva.

Del resto, chi conosce meglio di te la tua casa?