Consigliati

Telo occhiellato per coperture esterne: un oggetto che può servire

Il telo occhiellato è un oggetto davvero utile e pratico per svariati impieghi, come coprire tettoie oppure gazebi all’esterno della propria abitazione od anche come protezione di mobili durante i lavori in casa. Scopriamo nel dettaglio tutti le caratteristiche ed i vantaggi del telo occhiellato.

Telo occhiellato: cos’è

Il telo occhiellato per coperture è generalmente in PVC, materiale plastico il cui acronimo sta per cloruro di polivinile. Nato negli Stati Uniti tra la fine dell’ ‘800 e gli inizi del ‘900, il PVC si è sviluppato man mano nei vari Paesi europei. È entrato pian piano nei vari settori industriali.
Il suo processo produttivo genera una polvere plastica utilizzata in vari modi, per ottenere vari prodotti. Il telo occhiellato è uno di questi.

Telo occhiellato: caratteristiche

Impermeabile alla pioggia, al vento ed anche alla neve, un telo occhiellato in PVC è davvero resistente agli agenti atmosferici, almeno per un periodo di tempo breve. In molte e svariate occasioni, infatti, ci troviamo nella necessità di coprire spazi più o meno considerevoli. Un telo occhiellato in PVC è una soluzione di facile realizzazione ed anche economicamente sostenibile.
Bisogna però tener presente che un telo è un elemento sottile e, per quanto resistente, non hanno una durata paragonabile ad una copertura definitiva. Infatti, il telo occhiellato in PVC è ottimo per coperture temporanee

Se si volesse optare per materiali più robusti come coperture in legno, acciaio o ad anche PVC rigido, ci troveremo di fronte ad alcune limitazioni:

  • il peso: le strutture di questo materiale sono strutture pesanti, che hanno necessariamente bisogno di una vera e propria struttura sottostante in grado di sostenerla
  • i permessi: le strutture sono catalogate come delle reali opere edili e, per la loro realizzazione, sono obbligatori gli specifici permessi urbanistici e strutturali da parte del proprio comune
  • i costi: le spese da affrontare per la realizzazione di una copertura ad hoc sono molto elevate

Invece, i vantaggi di un telo sono:

  • leggerezza: il peso di questi particolari teli è davvero di poco conto; grazie a questa caratteristica, è possibile posizionare il telo su strutture leggere od anche legarlo in alto ma non è considerato un intervento strutturale. Possono essere installati e rimossi agilmente. Dunque, per il suo utilizzo non si necessita di qualcun tipo di permesso specifico
  • costi: non avendo più bisogno di permessi né di strutture dedicate, il telo occhiellato è decisamente economico rispetto alla soluzione precedente

A cosa servono gli occhielli

In commercio troviamo tante tipologie di teli per le coperture esterne, alcune delle quali possiedono i cosiddetti occhielli. Il perimetro di questi specifici teli possiedono dei fori bordati di metallo. Il profilo bordato aumenta la resistenza e fa da protezione per quando si farà scorrere la corda all’interno dei fori. Grazie ad essi, è possibile fissare il telo occhiellato con estrema facilità alla struttura da coprire.

In riferimento a queste caratteristiche, sembra davvero conveniente e saggio utilizzare un telo occhiellato per coperture esterne temporanee.