Consigliati

Come abbinare il copripiumino all’arredamento

Come abbinare il copripiumino

Sapere come abbinare il copripiumino all’arredamento della camera da letto, permette di procedere all’acquisto con molta più velocità e serenità. Bisogna tenere a mente pochi aspetti fondamentali, alcune piccole regole, ed il gioco è fatto.

In realtà nelle tendenze degli ultimi anni, c’è molta più libertà a riguardo, sia per l’ampia scelta nel settore, che per i dettami di moda che sono decisamente cambiati. Le combinazioni possibili, come andremo a vedere nel dettaglio, sono davvero tante.

Prestate attenzione soprattutto ai dettagli che vi circondano e cercate di prendere spunto proprio da questi dettagli, richiamando colori e fantasie.

Ovviamente queste sono soltanto alcune piccole indicazioni, sentitevi liberi di esprimere voi stessi al cento per cento. Ma partiamo dalla scelta in base ai colori dei copripiumini.

Come abbinare il copripiumino Blu

Partiamo da una camera completamente total white (nell’arredamento e nei colori). Il blu in questo caso si presta molto bene, magari scegliendo una fantasia per il copripiumino che richiami, o riprenda in qualche modo, il colore delle pareti. In questo modo si otterrà un effetto molto rilassante, il che risulta perfetto per un ambiente come la camera da letto!

Come abbinare il compripiumino Blu

Come abbinare il copripiumino bianco

Non fatevi “abbindolare” dal bianco! Non è cosi facile inserirlo in un ambiente, anzi, si rischia davvero di provocare un effetto molto fastidioso di luce eccessiva. Il suggerimento è quello di abbinare il bianco del copripiumino ad un tocco di colore: dai toni più freddi come ad esempio l’azzurro, dai toni più caldi come l’arancio. Il bianco è conosciuto come un colore che dona luce all’ambiente, quindi evitate l’effetto di troppa luce, contrastandolo appunto ad un tonalità più o meno intensa. Inoltre, il bianco, si presta molto sia agli ambienti più classici (e se vogliamo austeri), che ad un design più moderno.

Come abbinare il compripiumino Bianco

 

 

 

 

 

 

Come abbinare il copripiumino Rosso

Una scelta di carattere, quasi di “grinta” se vogliamo. In abbinamento con il rosso si possono aggiungere colori come il dorato o il marrone, per uno stile più classic. Accostato invece al bianco, può dare quello sprint un pò più moderno. Il rosso con l’oro donerà al vostro ambiente un tocco un pò etnico se vogliamo (molto in voga negli anni 2000), ma fate attenzione a non esagerare con gli arzigogoli, potreste entrare nel “pacchiano”, e non ci sembra affatto il caso! Se usato bene il rosso, sia con l’oro, che con il marrone, può dare quel giusto mix di classe e spregiudicatezza, un abbinamento che in termini calcistici rispecchia a pieno un numero 10!.

Come abbinare il copripiumino Rosso

Come abbinare il copripiumino a fantasia

Il copripiumino a fantasia è perfetto per gli ambienti in legno o parquet. Il consiglio, in questo caso, è quello di prestare molto attenzione ai colori del pavimento. Fate quindi attenzione a tutti i dettagli principali presenti nell’ambiente, dai colori del pavimento, a quello delle pareti, a ai dettagli che vi circondano. Va bene utilizzare una fantasia, va bene utilizzare l’arte, ma occhio ai dettami basi dell’arredamento, onde evitare gli orrori di un arredamento kitsch.

 Come abbinare il copripiumino a fantasia

 

 

 

 

Come abbinare il copripiumino in stile classico

Ovviamente c’è stile classico e stile classico. In linea di massima vale la regola di rifarsi ai toni delle pareti e dei pavimenti. Tutto ciò serve a dare un tono di sobrietà all’ambiente, senza particolari “guizzi” di fantasia. Onde evitare l’effetto convento, ci si può “appoggiare” sui colori circostanti di pareti e pavimenti. Non è che lo stile classico debba necessariamente essere anche uno stile noioso!.

Come abbinare il copripiumino in stile classico

 

 

 

 

 

Come abbinare il copripiumino in stile moderno

Il consiglio su come abbinare il copripiumino in stile moderno è molto semplice. Usate come riferimento le tonalità del giroletto, aggiungendo colore con le coperte in pile o pelliccia. Un altro sistema molto usato in questo stile è quello di partire dal colore della parete alle spalle del letto. Occhio anche in questo caso a non eccedere, rimanendo comunque concentrati su quelle che sono le regole base del design.

Come abbinare il copripiumino in stile moderno
Abbinare il copripiumino all’arredamento della camera da letto è un atto molto importante nel design generale di una casa. Come abbiamo potuto notare, le circostanze e le difficoltà che si presentano sono molteplici. Ovviamente le regole da rispettare sono poche. Nel caso in cui non ve la sentiate di affrontare questo passo da soli, vi consigliamo di affidarvi alle mani esperte di un professionista del settore. Magari chiamare un arredatore d’interni per comprenderci. Nonostante le regole da rispettare siano poche, rispettarle è il primo passo da seguire. Tutto questo per arredare al meglio una delle zone più importanti della casa!