Consigliati

Recinto per cani, una facile soluzione per i nostri amici a quattro zampe

recinto per cani

Il recinto per cani, è tra i prodotti più utili per proteggere i nostri amici a quattro zampe in una area delineata e sicura. Offre, uno spazio adeguato e sufficiente per muoversi senza avvertire il tutto come un ambiente troppo chiuso. Al riguardo, esistono diversi modelli da interno e da esterno, con dimensioni che assicurano il massimo della libertà di movimento del cane, ma come sceglierli? Ecco per te la nostra esclusiva guida.

Recinto per cani da interno, ideale per chi ha un adeguato spazio in casa

Un recinto per cani da interno, si presenta con delle dimensioni medie, adatto alla maggior parte degli ambienti di casa. I materiali, sono tra i più resistenti e in genere, sono costituiti da un filo metallico zincato per la protezione del cane all’interno della suddetta area delimitata. Vi sono poi, dei pannelli da poter facilmente ripiegare per riporli in caso di non utilizzo.

Il più delle volte, inoltre, questi modelli sono molto facili da trasportare. E tali, da permettere, in base al tempo o alle esigenze del cane, di collocarli pure in giardino o in un grande balcone. E i prezzi? Un recinto per cani usati, può essere valutato in questa direzione purchè sia in buono stato. Tuttavia, il modello in questione non è troppo caro. Optare, per canali di vendita concorrenziali come un e-commerce, può essere quindi una valida scelta.

Recinto per cani taglia grande esterno

Una seconda opzione molto utile e importantissima per chi ha uno spazio esterno, è fornita da recinzioni per cani di grossa taglia. Questi ultimi, devono essere posti al di fuori della casa e sono progettati soprattutto per accogliere cani di maggiori dimensioni. I metalli utilizzati, sono sempre di alta qualità. Il montaggio? Molto semplice da eseguire per il comodo fissaggio a terra. Essendo posti all’esterno, inoltre, si presentano con delle griglie che assicurano sia una struttura forte a protezione del recinto e sia un maggiore ricambio dell’aria.

E un recinto elettrico per cani? Si tratta, di un modello che presenta delle cariche elettriche all’interno della recenzione. Queste, vengono azionate nel caso di tocco da parte del cane al fine di educarlo a non avvicinarsi all’area esterna. Tuttavia, rilasciano comunque delle cariche elettriche, motivo per cui sono sconsigliate da utilizzare. Del resto i modelli da esterna, sono molto sicuri. Prevedono, ottime strutture sviluppate anche in altezza, che impediscono al nostro cane di scappare senza ricorrere a metodi più drastici come la scossa elettrica. I prezzi, invece, possono variare in base alle dimensioni ed i materiali scelti, rientrando in una fascia medio-alta. Un recinto per cani da esterno usato e in buono stato, può aiutare a sopperire questo problema. In alternativa, esistono ottimi canali e-commerce con prodotti di qualità e a buon prezzo pure per i modelli da esterno.

Recinto per cani, come scegliere il modello da interno o da esterno

Le dimensioni dei nostri amici a quattro zampe e lo spazio presente in casa e fuori casa, sono le due componenti principali che possono determinare una scelta tra uno dei due modelli. Attenzione, anche a considerare quanto stabilito dalla legge. Si tratta, di uno spazio minimo sull’area di delimitazione del recinto di almeno 8 mq. Per i modelli esterni, è poi importante un buon fissaggio a terra e la scelta di una zona che permetta al cane di essere ben protetto in caso di intemperie o di forte sole.

Un recinto per cani in casa, invece, è da valutare soprattutto se al suo interno vi è un considerevole spazio. Importante, anche che si tratti di cani di piccola taglia, che non avvertono un ambiente comunque chiuso come un qualcosa di negativo. Dimensioni, materiali e prezzo, altre componenti che possono influenzare la scelta finale. In particolare, possono determinare l’acquisto di un prodotto usato ma in buono stato o di un prodotto nuovo e magari ad un prezzo competitivo sui migliori canali e-commerce.