Consigliati

Stufe a pellet: come scegliere quella giusta

Al giorno d’oggi esistono molteplici tipi di impianti di riscaldamento, con diversi tipi di combustibili. Dai più noti, legna, carbone e gas, ci si sta muovendo sempre di più verso soluzioni alternative, e una di quelle più in voga sono le stufe a pellet.

Una scelta dettata anche dall’ottimo rapporto qualità (quindi prestazioni) / prezzo di questo particolare combustibile.

Come funziona una stufa a pellet

Solitamente le stufe a pellet hanno di base questi elementi:

  • un serbatoio per il pellet;
  • un ventilatore o convettore;
  • un focolare di combustione;
  • una coclea (o vite senza fine/vite di Archimede);
  • degli scambiatori di calore;
  • un raccoglicenere;
  • uno sportello;
  • un tagliafiamma;
  • una resistenza per l’accensione automatica;
  • un estrattore di gas;

Negli ultimi anni le stufe a pellet hanno avuto diverse evoluzioni, da modelli più basilari a quelli più complessi. Nell’ultimo periodo sono state introdotte stufe che dispongono di una centralina elettrica in grado di dosare la quantità d’aria necessaria per far avvenire una combustione, rispettando i criteri di efficienza e di “pulizia” (quindi cercando di inquinare il meno possibile). Questa stessa centralina dosa anche la quantità di pellet che passa dal serbatoio alla camera di combustione.

Ma vediamo tecnicamente tutto ciò come avviene.

La biomassa (ovvero il pellet, che è il combustibile) viene equilibrata dalla centralina elettrica: il sistema infatti regola la velocità di somministrazione del pellet verso la camera di combustione, l’apporto d’aria e la conseguente espulsione dei fumi prodotti dalla combustione.

I fumi, appunto, vengono espulsi tramite un sistema di ventilazione collegato ad una o più canne fumarie (dipende dal modello), mentre il calore all’interno della camera di combustione si dirada per convezenzione naturale nell’ambiente in cui è messa la stufa, o attraverso dei condotti verso gli ambienti collegati al sistema di canalizzazione.

Se ora vi state chiedendo quanto calore o quanta potenza sprigioni una stufa a pellet, la risposta è che dipende sia dal modello di stufa, sia dalla tipologia di “biomassa” che verrà utilizzata. Ogni tipo di pellet ha caratteristiche specifiche differenti: alcune producono anche un residuo di ceneri massimo dello 0,7 % del peso totale, ovvero per ogni kg di biomassa bruciata si produrranno solo 7 grammi di cenere con un potere calorifero di 4500-5000 kcal.

In europa esiste uno standard che assicura il livello di qualità del pellet, che si chiama EN PLUS. Lo standard EN PLUS tiene conto di tutto il processo di produzione del pellet, e contempla tre classi di qualità:

  • classe A1, è un pellet che non deve superare lo 0,7% di residuo di ceneri;
  • classe A2 non deve superare il 1,5% di residuo di ceneri;
  • B, che riguarda solo i grandi impianti, non deve superare il 3,5% di residuo di ceneri.

Oltre al combustibile, come detto in precedenza, bisogna osservare la potenza nominale della stufa, la potenza termica utile, la potenza termica del focolare e il poter calorifero del pellet che impiegherete.

Tipi e Modelli di stufe a Pellet

Tra i vari modelli di stufe a pellet troviamo:

  • Stufe a pellet senza canna fumaria: ovviamente, come scritto nel nome, è un tipo di sistema utile per chi non possiede, nella propria casa, una canna fumaria e non ha la possibilità di realizzarla. Ciò non vuol dire che non produca gas di scarico, ma al contempo utilizza uno scarico “forzato” che verrà installato direttamente dagli installatori seguendo tutte le normative del caso: facendo un buco nel muro, verrà installato un tubo di 8 cm collegato ad una canna posta fuori la stanza (un pò come se fosse un climatizzatore).
  • Stufe a pellet idro: sono tra i modelli più apprezzati, soprattuto tra i possessori di una caldaia propria. Il livello di combustione è ottimale e molto alto, quindi la resa termica è molto elevata. Una scelta del genere vi permetterà non solo di riscaldare l’intera casa, ma anche di generare acqua calda sanitaria, con lo stesso impianto.
  • Stufe a pellet canalizzate: sono un modello di stufe ad aria con un sistema di canalizzazione. Per ottimizzare e portare il calore in tutti gli ambienti di casa vostra, è assolutamente questa la scelta che fa per voi!

Collegare le stufe a pellet a termosifoni e caldaie

Acquistare una stufa a pellet può essere utile sia per potenziare il proprio impianto sia per sostituirne uno già esistente e non più soddisfacente. Se volete collegare la stufa all’impianto generale di riscaldamento, esistono le termostufe a pellet.

Il collegamento avviene mediate dei radiatori ed è possibile grazie a dei collettori installati in serie (che permetteranno la connessione all’impianto idrico domestico) che porteranno, come una normale caldaia, l’acqua calda ai termosifoni.

Stufe a pellet: quale marca scegliere?

Vi proponiamo ora una serie di modelli presenti sul nostro shop, elencandovi tutte le caratteristiche utili all’acquisto.

Stufa A Pellet Ad Aria 9.4Kw 240M3 Tmc 810 Elegance Grigio-Nero

Una delle migliori stufe sul mercato per l’eccellente qualità-prezzo. Inoltre le dimensioni contenute e la grande affidabilità, fanno in modo che si adatti a vari tipi di ambiente, sia classici che moderni. Il rivestimento è in lamiera bicolore e il frontalino è in ceramica artigianale.

Ma veniamo ad alcune caratteristiche importanti:

l’autonomia di questo modello è molto elevata in quanto presenta un serbatoio di notevoli dimensioni, cosi come il cassetto integrato. Il braciere è un modello autopulente (con un getto d’aria). Sono presenti funzioni di spegnimento automatico (quando si supera la temperatura impostata si riavvia automaticamente).

È possibile inoltre programmarla in maniera settimanale, ora dopo ora, anche tramite il telecomando in dotazione. Insomma non solo prestazioni elevate ad un ottimo prezzo, ma anche tanta qualità e tecnologia.

stufe a pellet ad aria

Clicca Qui per l’Articolo

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Volume max riscaldabile: 230 m3 (Riferito al fabbisogno di 30 Kcal/h x m3)
  • Livelli di potenza: 5
  • Potenza max. bruciata: 9,01 kW
  • Capacità serbatoio: 17 Kg
  • Alimentazione: 230/50 V/Hz
  • Potenza elettrica in fase di accensione: 330 W
  • Potenza elettrica a regime massimo: 100 W
  • Peso: 80 Kg
  • Dimensioni (LxAxP): 46,6 x 89,9 x 50 cm

Stufa a Pellet Senza Canna Fumaria Flig Tennessee Nera

Parliamo ora di un particolare modello di stufa a pellet, ovvero quello da giardino, utile per arredare e riscaldare una terrazza o appunto un giardino (ma anche l’esterno di un locale).

Il colore e il “gioco” offerto dalle fiamme garantiscono sempre un belvedere ed una sensazione di relax. Il modello è senza canna fumaria ed è molto solido grazie alla sua base che si può installare in maniera permanente al terreno. Il materiale di cui è composta questa stufa è acciaio di altissima qualità.

La verniciatura è a polvere nera (in modo da proteggerne la superficie) e il serbatoio del pellet ha un’ottima capienza che permetterà alla stufa di funzionare per un massimo di tre ore e mezzo.

stufe a pellet | senza canna fumaria

Clicca Qui per l’Articolo

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Tipo combustibile: Pellet 6mm
  • Peso: 56,0Kg
  • Tipo di vetratura: Laterale
  • Apertura porta: Sinistra
  • Materiale: Acciaio e Vetro
  • Larghezza: 44,00cm
  • Altezza: 146,00cm
  • Profondità: 44,00cm
  • Cassetta Raccogli Cenere: Sì
  • Capacità del serbatoio del carburante: 5Kg
  • Tempo Massimo di Fumo: 3.5h

Stufa A Pellet Ad Aria King 6 Grigia

Ottimo prodotto (specialmente in relazione alla qualità-prezzo) rivestito interamente in acciaio, con sistema di ventilazione frontale. Il focolare in ghisa è estraibile in quanto la pulizia non è automatizzata (quindi manuale). Questo modello presenta un termostato di sicurezza che controllerà che la temperatura sia sempre giusta e mai oltre i livelli ottimali. Il design molto minimale e neutrale, permette di collocare questo modello in qualsiasi tipo di ambiente.
stufe a pellet | king

Clicca Qui per l’Articolo

CARATTERISTICHE TECNICHE

– Capacità serbatoio: 11 Kg
– Potenza termica globale: 2,8-6,4 kW
– Consumo Pellet: 0,57-1,3 Kg/h
– Scarico fumi: ø 8 cm
– Dimensioni: 43 x 43 x 46 cm