Consigliati

Tende da sole: guida alla scelta e agevolazioni fiscali

Tende da Sole

Quante volte una finestra troppo esposta al sole genera problemi? O semplicemente state cercando un modo per schermare terrazzi, balconi o giardini, per una maggiore protezione o privacy? Le tende da sole rappresentano una soluzione sia logistica che estetica a queste problematiche.

Come scegliere le tende da sole

Come detto in precedenza le tende da sole hanno una doppia funzione: riparare dal sole e fungere da elemento decorativo per uno o più ambienti. Per la scelta di un prodotto ottimale alle proprie esigenze quindi bisogna tenere in considerazione diversi fattori.

Iniziamo con il capire quali sono le funzioni principali delle tende da sole e perchè installarle può fare al caso vostro.

  • Riparare una zona dal sole: ovviamente, è il primo motivo per acquistare una tenda da sole. Soprattutto nel periodo estivo, riparare una zona di casa, o di un qualsiasi altro ambiente dal calore può essere una soluzione per aumentare la vivibilità di tutte le zone della casa.
  • Privacy: le tende da sole sono una soluzione elegante e non invasiva (in quanto rimovibili) per limitare gli sguardi indiscreti da parte dei vicini.
  • Limitare l’utilizzo di condizionatori: è di sicuro una scelta ecosostenibile in quanto le tende limitano il calore che entra nelle case e quindi l’eccessivo utilizzo di condizionatori ed altri dispositivi.
  • Stile: oltre le funzioni “logistiche”, le tende sono anche elementi estetici che possono cambiare il volto di una casa, giardino o ambiente in generale.

Struttura delle tende da sole

Le tende da sole hanno strutture diverse a seconda dei modelli, ma gli elementi di base che le costituiscono sono i seguenti:

  • Copertura molto spesso in lamiera, viene utilizzata per chiudere proteggere la tenda una volta chiusa.
  • Tessuto o telo: è l’elemento che effettivamente protegge dai raggi del sole, l’elemento principale di ogni tipo di tenda. Può essere composto di diversi materiali. La scelta del tipo di tessuto è uno dei primi criteri, se non il primo (in ordine di importanza) nella scelta di questo prodotto. Tendenzialmente la scelta è tra tessuti naturali (come il cotone) o le fibre 100%. I tessuti naturali sono più soggetti alle intemperie e leggermente meno resistenti ( muffe, strappi, vento, inquinamento, possono influire abbastanza). Le fibre 100% sono solitamente sottoposte a trattamenti speciali per questo tipo di situazioni. A seconda di come sono strutturate, le fibre, hanno diverse capacità e caratteristiche: possono assorbire più o meno calore e possono essere più o meno spesse (trama leggera, trama fitta). Ovviamente prestate attenzione all’elemento estetico, alcuni comuni o condomini hanno regole ben precise sui colori da utilizzare in questi casi!
  •  Struttura: l’elemento sul quale è montato il tessuto, può essere di diverse forme e materiali, Pvc, Alluminio e Legno appositamente trattato. È bene scegliere un materiale resistente alle intemperie in quanto l’esposizione prolungata ai fattori atmosferici, a lungo andare, può generare un deterioramento della struttura.

Tende da sole: le diverse tipologie

Le tende da sole più comuni sul mercato sono tendenzialmente 3:

  • Tende a bracci
  • Tende a caduta
  • Tende a pergolato 

Tende da sole a bracci

Probabilmente la migliore soluzione per un balcone! Tramite due bracci estendibili, agganciati ad una barra superiore dove è fissato l’asse portante (il tubolare), il telo si apre praticamente a “sbalzo”. Solitamente sono tende da fissare al muro oppure al soffitto, ed il livello di protezione offerto è molto alto.

tende da sole - giordano shop

Tende da sole a caduta

Un’ulteriore soluzione per gli esterni (specialmente per i balconi). La protezione offerta non è ugualmente potente come quella a bracci, ma scendendo in verticale a filo facciata offre protezione sia frontalmente che lateralmente.

tende da sole - giordano shop

Tende da sole a pergolato

La soluzione ottimale per grandi spazi come terrazzi e giardini, in quanto, questo particolare tipo di tende, vengono installate ancorando una struttura fissa sulla parete o a terra. Una soluzione molto elegante e comoda, con il telo che si apre e si chiude tra le travi, scorrendo le guide predisposte a seconda delle esigenze.

Questa tipologia è utilizzata per zone di grandi dimensioni, come terrazzi, lastrici solari o giardini, dove è possibile installare una struttura fissa ancorata a parete e a terra. Il telo o le strisce di telo possono essere fatte passare tra le travi oppure possono aprirsi e chiudersi a pacchetto, scorrendo all’interno di guide predisposte.

tende da sole - giordano shop

L’offerta di Giordano Shop

Agevolazioni Fiscali: che cos’è l’Ecobonus o Bonus energia

Le tende da sole, essendo schermature solari sono state riconosciute come soluzione per limitare il surriscaldamento degli ambienti. Quindi è stata introdotta un’agevolazione fiscale per chi utilizza questo tipo di struttura, limitando cosi, lo spreco energetico.

La Legge di bilancio, con la finalità di stimolare gli interventi volti al contenimento dei consumi energetici, ha prorogato e in parte modificato i benefici fiscali fino al 31 dicembre 2018L’agevolazione consiste nel riconoscimento di una detrazione dalle imposte sui redditi (Irpef e Ires) pari al 50% delle spese sostenute per migliorare la prestazione energetica degli edifici.

Ad usufruire di questo benefit sono: i titolari di un diritto reale sull’immobile, gli inquilini, i condomini, i familiari fino al terzo grado che convivono con il possessore. Inoltre l’edificio deve essere in regola con i pagamenti, dotato di un impianto di riscaldamento (non rientrano stufe e caminetti che non siano fissi)

Per inviare una richiesta bisogna accedere al portale dell’ENEA ed inviare la richiesta entro 90 giorni dalla fine dei lavori.