Consigliati

Come asciugare gli indumenti in casa: ecco dei semplici consigli

Con l’inverno ormai quasi a pieno regime, scoprire come asciugare gli indumenti in casa, specialmente se non si ha a disposizione un balcone (che può anche essere inutile in caso di mal tempo), diventa di fondamentale importanza per l’economia della casa.

Come asciugare gli indumenti in casa: dove stendere

Da non sottovalutare l’importanza della stanza in cui si decide di far asciugare gli indumenti. Ci sono stanze della casa più umide delle altre e questo di sicuro non agevola il processo. Non tutte le stanze della casa, quindi, sono adatte. La soluzione migliore è quella di trovare un luogo in cui circoli molta aria, ricordandosi, di non chiudere mai totalmente la porta della camera con gli indumenti chiusi all’interno.

Utilizzare la Centrifuga

Uno dei “trucchi” più utilizzati! La doppia centrifuga aiuta a ridurre al minimo i residui d’acqua sui vostri indumenti! Come asciugare gli indumenti in casa utilizzando la centrifuga? Semplice! Vi basterà, dopo luna prima strizzata, effettuarne una seconda dopo un breve periodo di tempo.

La controindicazione è che non tutti gli indumenti possono essere sottoposti ad un “trattamento” così aggressivo, onde evitare di rovinare per sempre la trama del tessuto. Se non siete “maestri” nell’arte della stiratura, questa procedura non fa per voi, in quanto, dopo questo trattamento, gli indumenti risultano molto più difficili da stirare.

Come asciugare gli indumenti in casa | centrifuga

Deumidificatore

Un’altra tecnica molto utilizzata è quella di affidarsi ad un deumidificatore. Sappiamo tutti come funziona uno strumento del genere, che tende ad “asciugare” gli ambienti dall’eccessiva umidità e raccogliere quest’ultima in un contenitore. Stesso discorso si può fare con gli indumenti bagnati, soprattutto nei mesi invernali. Vi basterà sistemare il bucato direttamente vicino al deumificatore (magari su di uno stendino) per il tempo necessario all’operazione. In questo modo avrete un doppio risultato: asciugherete più in fretta i vostri indumenti ed eliminerete l’umidità in eccesso dalla stanza.

Come asciugare gli indumenti in casa | deumidificatore

 

Come asciugare gli indumenti in casa con altre fonti di calore

Sembra banale ricordarlo, ma il calore asciuga! Quindi, anche in questo caso, potrete trovare delle ottime soluzione con gli elettrodomestici o accessori che avete in casa. Una di queste è utilizzare il forno caldo, mettendo lo stendino nelle sue vicinanze (prestate sempre molta attenzione). Se siete proprio “disperati” e avete bisogno di una soluzione super last minute, affidatevi al caro vecchio phon!

Sacchetti di riso

Ebbene si, il riso non serve soltanto a recuperare uno smartphone caduto accidentalmente nell’acqua, ma risulta anche essere un’ottima soluzione fai da te per l’asciugatura degli indumenti. Vi basterà disporre dei sacchetti di stoffa o di carta, pieni di riso agli angoli della stanza in cui verrà sistemato lo stendibiancheria. Il riso ha un potere essiccante e, anche se agisce molto più lentamente rispetto ai metodi elencati fino a questo momento, aiuterà a fare in modo che i vestiti non puzzino di umido.

Come asciugare gli indumenti in casa | riso

Ventilatore

L’ultima delle soluzioni fai da te su come asciugare gli indumenti in casa è il ventilatore! Per ventilatore intendiamo un dispositivo che generi aria calda in modo ventilato, quindi una piccola stufa può essere molto utile. L’importante è che l’aria generata sia calda in quanto, un getto di aria fredda, non elimina l’umidità.

Come asciugare gli indumenti in casa | ventilatore

Asciugabiancheria

Se non riuscite a trovare funzionali i metodi fai da te, allora è il caso di affidarvi ad un elettrodomestico dedicato! In questo caso GiordanoShop vi consiglia Asciugabiancheria Sciugarella (disponibile sul nostro store cliccando sul link). Ma vediamo come funziona!

Vi basterà appendere i vostri capi con delle classiche stampelle porta-abiti (è possibile appendere qualsiasi tipo di indumento come pantaloni, gonne, slip, calzini, capi a spalla e anche lenzuola, se si utilizzano due stampelle) e attivare uno dei due programmi a disposizione:

  • Freddo e Tiepido: con un consumo elettrico di soli 50 e 340 W
  • Caldo e Rapido: 960 e 2050 W.

Grazie alla potenza dei due motori di ventilazione, non avrete problemi di fastidiosi odori di umido all’interno della stanza. Inoltre, se installato in bagno, selezionando un terzo programma a disposizione, potrai evitare i problemi classici di appannamento e riscaldare il tuo accappatoio in un colpo solo.

come asciugare gli indumenti in casa | Sciugarella

Caratteristiche di Sciugarella e cosa puoi fare

  • asciugare qualsiasi tipo di tessuto contemporaneamente senza rovinare, ne consumare, i tessuti
  • asciugare i tuoi indumenti in maniera silenziosa (può lavorare anche di notte)
  • facile da installare, non ingombrante e non senza bisogno di particolare manutenzione
  • Dimensioni (LxAxP): 600 x 170 x 440 mm
  •  Barra appendiabiti telescopica in acciaio (larghezza max 1070 mm)
  • Controllo: elettronica touch a 5 programmi
  • 2 motori
  • 2 resistenze
  • Assorbimento max motore: 2  x 25 Watt
  • Assorbimento max resistenze: 2 x 1000 Watt