Consigliati

Creare un pavimento in legno per il giardino: la pedana per l’esterno

giardino

Tante simpatiche idee possono essere di facile realizzo per valorizzare uno spazio all’aperto, come la creazione di un pavimento in legno per il giardino con una pedana per l’esterno. Si tratta, di una alternativa funzionale ad altri rivestimenti. Offre, anche una maggiore resistenza contro gli agenti atmosferici a cui può essere esposta essendo una soluzione esterna alla casa.

Una pedana per l’esterno in legno, primi elementi da valutare per l’installazione in giardino

Una pedana per l’esterno in legno, è tra i rivestimenti al top per valorizzare uno spazio in giardino e creare un pavimento di classe. Senza contare, che rispetto ad altri rivestimenti, è in grado di resistere maggiormente agli agenti atmosferici e garantire una maggiore durata nel tempo. Del resto, parliamo di una struttura che viene utilizzata soprattutto nel periodo primaverile ed estivo e che, in periodi più freddi e piovosi, deve mantenere una buona durata.

Per tale motivo, è importante affidarsi a professionisti del settore per la posa della pedana per l’esterno. Questi ultimi, una volta delimitata l’area in cui apporre il pavimento in legno per il giardino, possono inserire la stessa all’interno del terreno e creare una struttura stabile e piacevole alla vista.

Le tipologie di legno da scegliere per la pavimentazione esterna

Per creare un pavimento in legno per il giardino, è bene valutare anche al tipo di legno da scegliere. L’attenzione, deve essere rivolta soprattutto verso materiali resistenti agli agenti atmosferici e facili da pulire. Il pino, è tra quelli più scelti e può essere venduto sia in listoni e sia in mattonelle grandi. Importante, la scelta di una certificazione RAL3 o superiore per attestarne l’alta qualità e maggiore durata nel tempo. Altre tipologie di legno scelte come pedana per l’esterno sono:

  • Larice Siberiano. Molto simile come caratteristiche al pino, ne presenta una maggiore resistenza sia agli agenti atmosferici e sia agli urti. Il suo costo, può essere leggermente più alto del pino. Tuttavia, se lo spazio esterno è limitato, vale la pena sostenere una maggiore spesa con questo tipo di legno.
  • Ipe. Adatto soprattutto in ambienti molto umidi, è tra i più richiesti anche per resistenza nel tempo. Questo perchè, supera elementi come agenti atmosferici o tarme nel legno, che potrebbero incidere su una minore durata di un pavimento in legno per il giardino.

Molto utile nella valutazione del tipo di pavimento da scegliere, il luogo della casa. Se si tratta di una casa al mare, infatti, potrebbe essere preferibile optare per un legno come il Massaranduba. Tale tipologia, è più resistente al sale marino e in grado di non subire particolari alterazioni in caso di contatto con l’acqua. Viceversa, un legno come il frassino termotrattato, è molto più elegante come colorazione e venature. E’ adatto, in ambienti con poca umidità e lontano da località di mare.

L’installazione di un pavimento in legno per il giardino, ulteriori valutazioni

Richiesto un preventivo gratuito a dei professionisti e scelto il tipo di legno per il pavimento, abbiamo tutto ciò che occorre per realizzare la pedana per esterno. L’installazione, infatti, è abbastanza semplice. Può prevedere, dei listoni da applicare con facile appoggio sul terreno o su una base di acciaio per evitare il contatto diretto con il terreno. Presenti anche installazioni più specifiche per puntare ad una maggiore stabilità del pavimento esterno e durata nel tempo. Si tratta di optare per soluzioni ad incastro tra i vari listoni o di soluzioni come il mattonato che non devono essere fissate con delle viti. In particolare, possono essere adagiate su una superficie come un più classico pavimento per interni.

Da valutare, nel costo finale, pure lo spazio esterno in cui è da creare il nuovo pavimento in legno per il giardino. Il tipo di materiale del legno ed i metri quadrati, infatti, possono incidere sul prezzo finale. Sono quindi da valutare con molta attenzione, per scegliere solo le migliori soluzioni per valorizzare il proprio spazio esterno. Da poter arredare, tra l’altro con tante simpatiche soluzioni come gazebo o tavolini per pranzi all’aperto.