Consigliati

Pouf Letto, l’alternativa migliore per chi ha poco spazio

Vorresti avere la possibilità di ospitare più amici e parenti in casa, ma le dimensioni del tuo appartamento non lo permettono? Oggigiorno, gli appartamenti tendono a ridurre i propri spazi. Si preferiscono spazi ristretti ma ottimizzati. Il pouf letto è senza dubbio la soluzione che cerchi. Non avrai più problemi di spazio. Queste mini poltroncine sono una comoda seduta di giorno. Di notte invece si trasformano in comodi lettini singoli. E il tutto con poche azioni di una semplicità disarmante. A prova anche di bambini.

Pouf letto. Cos’è?

Il letto pouf è un oggetto fondamentale per chi non abbia a disposizione tutto lo spazio che vorrebbe. Allo stesso tempo risulta altrettanto fondamentale se, pur sfidando i pochi metri quadri, non si vuole rinunciare all’antica e nobile arte dell’ospitalità. Il pouf è la soluzione a tutti questi problemi. Pouf, a pensarci, il solo nome mette simpatia. In realtà pouf è semplicemente un termine francese che sta ad indicare un complemento dell’arredamento del living.

Solitamente viene utilizzato come oggetto per poggiare i piedi e può avere diverse forme. La più semplice e quella a forma di cubo. Ovviamente può cambiare a seconda degli stili. Può assumere le forme divertenti di un sacco come quello reso celebre dai film di Fantozzi. Ma può arrivare ad essere anche un semplice cuscino sorretto da gambe a forma zampe di leone, per gli amanti dei barocchismi. Quello che vi vogliamo presentare oggi, però, ha una marcia in più. Infatti si può aprire per diventare un comodo lettino.

Pouf letto. Come si usa?

Utilizzare un pouf letto è davvero un’operazione semplicissima.

  • Basta soltanto eliminare l’imbottitura superiore che funge da cuscino.
  • A questo punto vi ritroverete alla presenza dell’intelaiatura che sorregge tutto il meccanismo. Afferratela dalla parte dei piedi possibilmente.
  • Bene. Ora, vi basterà soltanto tirare verso di voi l’intelaiatura per distenderla.
  • Giunti a questo punto vi basterà solamente allestire il vostro letto e il gioco è fatto.

Una volta esaurito l’utilizzo notturno sotto forma di letto, come ogni bravo supereroe, anche il nostro pouf, durante il giorno, tornerà ad essere una piccola e discreta seduta.

Pouf letto. Quando è indicato?

Il pouf letto è un elemento davvero versatile. Si tratta di un complemento d’arredo che si presta davvero in molteplici situazioni. A scopo orientativo, però, ne elencheremo solo qualcuna che possa, benauguratamente, incontrare i vostri bisogni.

  • In camera da letto. In camera da letto, un pouf è sempre l’ideale. Magari anche in coordinato col letto matrimoniale. Può essere tirato fuori all’occorrenza, quando serve. In alternativa, e questo accade il più delle volte, il pouf può rimanere chiuso e fungere da comodo oggetto d’appoggio.
  • Nel living. Qualcuno starà probabilmente obiettando che potrebbe essere superflui perché non c’è living che si rispetti senza un divano letto. Un pouf letto singolo si presta bene sempre, ma soprattutto se, si ponga il caso, voi stiate ospitando una coppia con un figlio.
  • In cameretta. In cameretta il pouf letto trova molto spesso la sua naturale destinazione, soprattutto in concomitanza con i pigiama party e con cuginetti e amici che vogliono rimanere a fare compagnia ai più piccoli di casa. In men che non si dica, mediante le operazioni già precedentemente descritte, potrete fornire più posti letto.

Il nostro elenco potrebbe continuare facendo menzione, potenzialmente, di tutte stanze di casa. La verità, in fin dei conti, è che i pouf letto sono oggetti estremamente versatili perché, oltre ad essere compatti e discreti, all’occorrenza, possono essere trasportati da una stanza all’altra quando volete.

Pouf Letto, i prezzi

Se parliamo di prezzi, i pouf letto si rivelano oggetti davvero alla portata di tutte le tasche. Con l’acquisto di un pouf di fascia media che va da circa euro 80 a euro 150, potrete esser certi di portare a casa un prodotto di elevata qualità.