Consigliati

Giochi da esterno per bambini, vantaggi e caratteristiche di quelle in legno

Giochi da esterno

I giochi da esterno per bambini sono una delle attività primarie per chi ha figli piccoli. Piuttosto che farli chiudere in casa con lo smartphone, l’ideale sarebbe farli correre all’aria aperta. Anche nel tuo giardino, grande o piccolo che sia. I giochi per bambini da esterno più sicuri sono quelli in legno, per i motivi che, poi, vedremo in questo approfondimento.

Se vuoi risparmiare, però, puoi optare anche per giochi da esterno per bambini usati. A patto, però, che siano in buone condizioni e che non mettano in pericolo la sicurezza di tuo figlio. Preferisci evitare problemi e vorresti chiudere il tuo pargolo in casa per paura che possa farsi male? Ecco, quindi, nel prossimo paragrafo tutti i vantaggi dei giochi da esterno per bambini. Che superano di gran lunga quelli di tenerli in casa, magari anche davanti a una consolle.

Giochi da esterno per bambini: i vantaggi

I giochi da esterno per bambini presentano innumerevoli vantaggi. Il primo riguarda sicuramente il fatto che, all’aperto, il bambino possa cominciare ad avere una percezione diversa del mondo. Inizia, cioè, a ‘capire’ cosa c’è ‘fuori’, quali sono le regole e, perché no, i pericoli che ne possano derivare.

Inoltre, correndo avanti e indietro, oppure dondolando sull’altalena, migliora notevolmente l’equilibrio fisico. E, per i piccoli che camminano da poco, non è assolutamente da sottovalutare. Camminare e correre, infatti, sono anche, e soprattutto, una questione di equilibrio. Spesso non ci pensi perché, ormai, ti viene naturale. Ma fatti raccontare le difficoltà che hai avuto all’inizio, quando dovevi imparare a camminare e correre.

Un altro vantaggio dei giochi da esterno riguarda la socialità. Che sia trascorrere del tempo con gli altri, con i genitori, con il fratello, avere un rapporto con un’altra persona aiuta certamente il bambino a capire le regole, a essere empatico. Insomma, comprende le regole di comportamento che bisogna avere. E, sicuramente, ha effetti molto positivi, rispetto all’isolamento che potrebbe avere con lo smartphone o alla consolle.

Certo, con internet il bambino può comunque dialogare con un coetaneo. Ma non sarà mai la stessa cosa che farlo, ad esempio, face to face, di persona. Anche perché i giochi all’esterno possono essere sia classici – come l’altalena e lo scivolo -, oppure si può anche far viaggiare la fantasia creando dei veri e propri nascondigli con le tavole e le sedie. E, usando questi oggetti, far stimolare la fantasia. Che non va mai limitata.

Giochi da esterno in legno:le caratteristiche

I giochi da esterno in legno generalmente sono molto resistenti, sia agli urti che alle intemperie del tempo. Questo perché il legno è un materiale che non si deforma facilmente e, una volta fissato, difficilmente si può staccare dal terreno.

Il legno può dare vita a diversi giochi, come lo scivolo e l’altalena, con cui il bambino può giocare. Di solito, inoltre, non richiede una manutenzione costante. Certo, qualora dovesse esserci qualche crepa dovrai intervenire ma non accade molto spesso. Se non dopo tanto tempo che li hai utilizzati.

I giochi da esterno in legno possono resistere anche ai raggi UV e non particolarmente difficili da montare. Seguendo le apposite istruzioni, infatti, anche se non può sembrare a vista d’occhio, riuscirai in poco tempo a installarli nell’angolo del giardino che vuoi.

Ovviamente, possono anche essere verniciati del colore che preferisci, così da dare un tocco di tonalità diverso al tuo spazio esterno. O, in alternativa, seguire lo stesso stile dell’arredamento interno.

Se vuoi, quindi, che il tuo bambino si diverta all’aria aperta, puoi tranquillamente optare per i giochi da esterno in legno. Affidabili, sicuri e anche belli da vedere: per non tralasciare davvero niente.