Consigliati

Pensili Bagno, idee innovative per la tua casa

pensili bagno

I pensili per bagno stanno assumendo via via sempre più importanza. Questo perché la stanza forse più ‘privata’ della casa riveste un ruolo fondamentale. E, paradossalmente, spesso è uno dei primi spazi che si fa mostrare quando si effettuano dei lavori.

Non possono mancare, quindi, l’armadietto a muto o il mobiletto per il bagno. Così come i pensili per il bagno sospesi o con specchio. Tutte con proprie caratteristiche che vedremo e che hanno delle proprie peculiarità.

Col tempo, infatti, anche quelli che un tempo erano semplici accessori, oggi, invece, vengono notevolmente considerati e su cui si spendono anche cifre importanti. Sono, insomma, qualcosa in più rispetto a un semplice ornamento.

Pensili bagno sospesi

I pensili per il bagno sospesi sono belli da vedere e danno una nuova ‘vita’ agli spazi. Si caratterizzano, infatti, per il fatto di non essere a contatto con il pavimento. Questo aspetto porta con sé almeno tre vantaggi.

Il primo è che non sono difficili da pulire. Essendo attaccati al muro, generalmente solo per una facciata in altezza, sono molto facili da spolverare, anche negli spazi più angusti. Il secondo è che si adattano a tutti gli stili. A meno che tu non scelga una tonalità ‘forte’, i pensili per il bagno sospesi si adattano agli stili più disparati. Dal vintage al moderno, senza alcun problema.

Essendo quasi invisibili, non occupano molto spazio e, quindi, anche se hanno un design differente dal resto della camera, possono comunque passare inosservati. Il terzo aspetto riguarda la comodità: puoi poggiarci sopra di tutto, senza occupare spazio prezioso per te.

Ad esempio, puoi installare dei pensili per il bagno sospesi al fine di poggiare il sapone liquido, senza sporcare il lavandino o, comunque, senza essere obbligato a riempirlo di oggetti.

Pensili bagno con specchio

Se un tuo amico impiega tanto tempo nella toilette per prepararsi, può essere anche ‘colpa’ dei pensili per bagno con specchio. Sì, perché negli ultimi anni, rispetto al classico armadietto a muro, stanno andando molto più di moda.

Innanzitutto, perché generalmente sono estremamente raffinati e donano un senso di eleganza difficilmente replicabile. Con un design lineare è perfetto, si adatta allo stile moderno. Una geometria degli spazi precisa, senza troppi fronzoli. Inoltre, c’è anche l’aspetto riguardante la comodità.

Per chi piace guardarsi, i pensili per bagno con specchio sono l’ideale perché non hai bisogno di girovagare per casa alla ricerca, appunto, di uno specchio. Puoi vedere ‘in diretta’ come stai mentre ti stai facendo la barba. Oppure provando un nuovo look dei capelli. Una comodità, per chi ama uscire preparato, senza pari.

Pensili bagno: i materiali

I mobiletti per il bagno possono essere realizzati con diversi materiali. Ognuno di essi ha dei vantaggi ben precisi, che dipendono anche dalla natura del materiale stesso. I pensili bagno in legno possono essere anche personalizzabili, scegliendo quali finiture devono avere.

L’armadietto a muro può prevedere anche un’anta o anche uno specchio, per i motivi di cui parlavamo nel paragrafo precedente. I pensili per bagno in metallo hanno il punto di forza nello stile. I lineamenti praticamente perfetti li rendono adatti a uno stile moderno, che esalta la precisione delle forme.

Anche per i pensili per bagno è possibile aggiungere uno specchio e possono avere sia una forma quadrata che rettangolare.  I pensili per bagno in vetro, invece, possono essere usati come vetrina, poiché sono trasparenti. Hanno un retro personalizzabile e, di solito, non prevedono le ante.

Chiudiamo la guida sui pensili per bagno con i modelli che utilizzano la calamita. in questo modo, non devi fare alcun buco nel muro ma puoi spostarli dove vuoi grazie alla calamita che ti permetterà di appoggiarli in posti diversi senza alcun problema.