Consigliati

Come si pulisce un camino: ecco i nostri utili consigli

Come si pulisce un camino

Vuoi imparare come si pulisce un camino ma non sai da dove cominciare? Ogni volta che devi effettuare queste operazioni impieghi un mucchio di tempo? Dopo aver letto questa guida, velocizzerai i tuoi tempi e riuscirai a pulire il camino in men che non si dica.

Cominceremo dai materiali che ti serviranno per pulire il camino per poi proseguire con tutti gli step necessari. Iniziamo subito!

Come si pulisce un camino: di cosa hai bisogno

Come si pulisce un camino di cosa hai bisogno
Fonte foto: Pubblico dominio, https://it.wikipedia.org/w/index.php?curid=742373

Prima di conoscere come si pulisce un camino, vale lo stesso per, praticamente, tutto ciò che ha a che fare con la pulizia e l’ordine: sapere i materiali e gli oggetti necessario per poter, poi, effettuare tutte le operazioni del caso. Ecco, qui, ciò di cui avrai bisogno prima di cominciare a pulire il tuo camino:

  • Abiti ‘non buoni’ da indossare. Indossa i vestiti, non diciamo peggiori ma non certamente i migliori, poiché il rischio di sporcarsi e altissimo. E, spesso, quelle macchie non vanno più via.
  • Fogli di quotidiani, ampi e, in proporzione, resistenti. Ti serviranno per non sporcare la base del camino.
  • Teli di dimensioni variabili, a seconda dei mobili che dovranno ‘proteggere’.
  • Guanti, possibilmente molto resistenti e che ti permettano di prendere la roba con le mani tranquillamente.
  • Aspiraceneri, che ti serviranno, appunti, per togliere tutta la cenere
  • Paletta e scopa, per eliminare polvere e tutta la sporcizia ‘superficiale’.
  • Torcia elettrica, per poter pulire anche la canna fumaria senza lasciare nulla di intentato. Sarà molto utile con la sua luce.
  • Spazzola meccanica, affinché tu possa, appunto, togliere tutta la fuliggine e la polvere nella canna fumaria.
  • Acqua, aceto, sapone per pulire tutto il materiale superficiale.

In ogni caso, però, ricorda che il camino va pulito in maniera abbastanza frequente, soprattutto nel periodo di freddo, quando viene usato assiduamente. Se d’estate, ovviamente, non lo usi, almeno una volta al mese devi pulirlo, seppur superficialmente. Poi, a ridosso, invece, della stagione invernale, devi metterlo a nuovo per poter farlo operare al meglio.

Adesso, però, scopriamo tutti gli step da fare per pulire il camino.

Come si pulisce un camino: gli step da fare

Come si pulisce un camino gli step da fare
Fonte foto: pixnio.com – Adrian Pelletier

Sapere come si pulisce un camino è un’operazione molto utile perché l’inverno viene una volta l’anno. E, se ce l’hai, sei ‘costretto’ a pulirlo se vuoi utilizzarlo oppure…tenerlo come addobbo estetico. Dubitiamo che tu abbia realizzato un camino solo per l’estetica e, quindi, devi pulirlo. Non preoccuparti: ti spieghiamo noi come.

  • Innanzitutto, per rimuovere la cenere il consiglio non è di aspettare qualche ora ma la mattina successiva. Questo perché il camino si sarà raffreddato e non avrai possibilità di scottarti. Usa le pagine dei quotidiani per proteggere la base del camino e ricopri i mobili con un telo, mettiti i guanti e togli gli alari.
  • A questo punto, praticamente, ‘entra’ nel camino e, armato di paletta e scopa, pulisci tutta la cenere che si è accumulata. Piccolo trucco: se cospargi il sale, si alzerà meno polvere e non avrai bisogno di interrompere le pulizie per prendere un po’ d’aria. Se necessario, utilizza l’aspiraceneri.
  • Per quanto concerne la canna fumaria, prendi la torcia elettrica e cerca di ispezionare tutti gli angoli più remoti, appunto, della canna fumaria. Può sembrare scontato, ma tieni sempre il camino spento e non accenderlo per nessun motivo.
  • Ora, prendi la spazzola metallica facendo su e giù e vedrai che la sua rotazione farà cadere molta fuliggine accumulata.
  • Per quanto riguarda, invece, le superfici, siamo nella parte conclusiva e più semplice. Per la parte in pietra, un panno duro imbevuto di acqua e sapone liquido è sufficiente. Per quella in legno, infine, puoi usare un panno morbido imbevuto di olio d’oliva e il succo di un limone spremuto.

Sei pronto per pulire il tuo camino?