Consigliati

Amache: quali scegliere per il proprio relax

Amaca. Basta pronunciare questa semplice parola per richiamare alla mente immagini di completo e paradisiaco relax. Complice il dondolio e i tessuti morbidi e accoglienti, le amache, nell’immaginario comune, sono automaticamente associate a rigeneranti dormite all’aria aperta. Un’amaca, ad esempio, è l’ideale in giardino, sotto un cielo stellato di un campeggio o anche in riva al mare.

Da oggetto ameno, dall’aspetto rustico e un po’esotico, negli ultimi anni l’amaca ha saputo imporsi anche in qualità di originale e ricercatissimo oggetto d’arredamento per interni mai banali e dallo stile eclettico. Le amache da interno, come le amache dondoline in rattan e in altri materiali, infatti, sono velocemente diventate un vero must per chiunque voglia dare alla propria casa un tocco informale e caratteristico.

Amache giardino, cosa valutare ai fini di un buon acquisto

Le amache da giardino rimangono senza dubbio la tipologia di amaca più apprezzata e amata proprio perché rimandano inconsciamente al concetto di relax e vacanza. Un’amaca da giardino, infatti, è a tutti gli effetti sinonimo di evasione dai dettami e dai ritmi della vita di tutti i giorni perché ci permette di infrangere l’obbligo tradizionale di dormire nel chiuso delle quattro mura di casa. Un tempo, la tipologia di amaca presa in considerazione era pressoché unica, vale a dire quella tradizionale.

Si tratta di quella tipica dei campeggi, costituita da una stuoia, da una rete o da un telo legato a due supporti per il mezzo di ganci e tiranti. Oggi, per fortuna, non è più così. Per soddisfare la domanda di un pubblico sempre più esigente e richieste sempre più specifiche, le amache sono diventate anche veri e propri oggetti di design. Queste sono chiamate a coniugare contemporaneamente le richieste di comodità e praticità a quelle di stile ed eleganza. La prima caratteristica che però bisogna prendere in considerazione nella scelta della propria amaca, senza dubbio, riguarda il tipo di struttura.

Le strutture migliori per amache belle esteticamente e confortevoli

Le strutture da valutare dovranno rispondere solo ed esclusivamente alle vostre esigenze in termini di comfort e spazio a disposizione, senza mai dimenticare il punto di vista estetico, affinché possa essere il più possibile aderente ai vostri gusti e in linea con gli ambienti in cui sceglierete di posizionare la vostra amaca.

  • Amache sospese. Si tratta delle amache più tradizionali sul mercato e per questo ancora tra le più richieste, perché estremamente versatili. Generalmente sono realizzate in trama di cotone e si possono trovare in diverse fogge: da quella classica a forma di stuoia a quella intrecciata a formare una rete resistente, passando per le richiestissime amache a sedia in tessuto morbido o anche in materiali più rigidi. Si tratta senza dubbio di prodotti resistenti e confortevoli che necessitano di sostegni stabili a cui essere legati. Ideali se si dispone di alberi o di appositi pali o colonne nelle vicinanze e per questo sono più indicati per spazi come parchi o giardini.

 

  • Amache autoportanti. Per chi non disponesse di spazi dotati di appoggi a cui legare le proprie amache, in commercio esistono amache con supporto autoportante in legno o in metallo, che vi permetteranno di non rinunciare al comfort che solo un’amaca può darvi. L’amaca con supporto si configura decisamente come la scelta ideale se si dispone di un terrazzo o di una veranda o se, ad esempio, si decide di montare la propria amaca direttamente sulla spiaggia o a bordo piscina. Così come accade per le amache sospese, anche le amache con supporto offrono la variante richiestissima dell’amaca matrimoniale per chi voglia condividere momenti di completo relax insieme alle persone più care.

Amache da interni, la vera novità

Siamo abituati a pensare all’amaca come ad un letto all’aperto e, fino a poco tempo fa, in effetti era proprio così. Oggi però le cose sono cambiate e le amache hanno invaso anche gli spazi interni delle case, sia nella loro variante sospesa e sia in quella autoportante.

Con lo spopolare delle tendenze come lo stile boho-chic o urban jungle in fatto di interior design, sempre più frequentemente si è assistito all’introduzione di amache a sedia in rattan, in legno o anche realizzate a crochet o a macramè all’interno di abitazioni.

In origine relegate alle stanze dei bambini o ai living anticonformisti, oggi le amache da interno sono una realtà anche in ambienti dallo stile decisamente meno informale. Sempre più spesso, infatti, è possibile trovare amache all’interno di abitazioni dallo stile più moderno e minimalista. Le amache da interno, in generale, si configurano come la soluzione ideale per chiunque voglia donare un tocco unconventional e intimo ai propri ambienti.

[product catid=”1208″ limit=”12″ blockname=”Amache” template=”catalog/product/list_featured_slider.phtml”]