Consigliati

Scegliere la doccia da esterno giusta allo spazio che si dispone

Le ore di sole iniziano ad allungarsi e le giornate diventano sempre più primaverili: chi ha la possibilità, inizia a pensare a quale doccia da esterno installare nella propria abitazione per godere di tutti gli spazi all’aria aperta.

Ideale dopo una giornata in spiaggia o dopo jogging, per lavare il tuo cagnolone e anche per affrontare le piccole emergenze domestiche (la pulizia di attrezzatura particolarmente sporca), per acquistare in modo oculato la tua doccia da esterno, è importante iniziare dall’ambiente esterno. Ti consigliamo, dunque, come scegliere la doccia da esterno giusta allo spazio che disponi.

Se possiedi un piccolo cortile, potrebbe essere semplice utilizzare una parete dell’abitazione per installare una piccola doccia esterna. Se sei fortunato e già è presente un tubo dell’acqua, hai fatto centro! In casi del genere, posizionare una piccola doccia potrebbe essere una soluzione davvero astuta e veloce. Questa soluzione ti permette di sollevarti dalla difficoltà di dover fare grossi lavori esterni.

Se possiedi un cortile più ampio, la soluzione più semplice potrebbe essere quella di creare uno spazio ad hoc: destinare la doccia esterna in una zona riparata, magari con l’ausilio di un divisorio. Giocare con lo stile e la creatività, potrebbe essere una buona carta da giocare: dividere la zona con del bambù, con una siepe o del legno potrebbe dar vita ad un vero e proprio angolo di design in grado di arricchire (anche in bellezza) la tua casa.

Se vuoi qualcosa di particolare, puoi ricorrere alle piante. Meno impegnativo di quel che pensi, può essere un buon metodo sia per dare uno stile “selvaggio” e naturale alla tua oasi esterna, ma anche per creare un angolo riparato da occhi indiscreti. La scelta di una doccia da esterno aperta può essere infatti perfetta in questo caso, ma attenzione a non dimenticare la pavimentazione antiscivolo.
Via libera, dunque, alla vegetazione che abbia un grande beneficio all’acqua che scorre e all’umidità. Un esempio? Le piante tropicali o una pianta di papiro!

[product catid=”2116″ limit=”12″ blockname=”Docce da Esterno” template=”catalog/product/list_featured_slider.phtml”]